Lo spazio che non c'è: come arredare la mansarda in 10 semplici mosse!

14th July
Share
 

Chi ci vive sa, che croce e delizia possa essere una mansarda quando si tratta di arredarla! Gli spazi ridotti e i soffitti bassi rappresentano una vera e propria sfida per chi desidera creare un ambiente accogliente e non claustrofobico. Come fare allora per arredarla al meglio? Basterà mantenere la calma, concentrarsi e seguire i nostri 10 consigli su come arredare la mansarda con successo.

1. Colora le pareti nel modo giusto

Mansarda arredataPh. Pinterest

Lascia che la luce naturale si rifletta nello spazio, ampliandolo. Scegli dei colori chiari da accostare al bianco e da ripetere in tutti gli ambienti, così da creare un senso di unione e armonia. Il soffitto dovrà essere sempre di una tonalità più chiara rispetto alle pareti, facendo “respirare” le camere. La palette cromatica che ti consigliamo comprende le varianti più sporche del bianco, come il crema e l’avorio, il beige, il corda ma anche il rosa e il giallo. Un’accortezza in più è quella di tinteggiare un muro di un colore diverso rispetto alla tonalità di base, dando l’impressione che receda allargherà lo spazio circostante. Per gli arredi e i complementi potrai, invece, scegliere dei colori in contrasto che daranno movimento e brio al tutto.

2. Cura la disposizione dei mobili
Per arredare la mansarda ti serviranno arredi proporzionati allo spazio circostante (ancora meglio se fatti su misura) da collocare in modo ordinato, senza ammassarli. In salotto, ad esempio, potrai orientare il divano e le poltrone verso la finestra o il balcone, lasciando che lo sguardo si  perda all’esterno.

3. Sì ai dettagli verdi per un mood fresco e vivace

Bicchiere con fiore all'internoEglooh - Lumière Plantation

La mansarda è un “habitat” a sé stante e necessita di qualche attenzione in più per rendere al massimo. In tal senso, un aiuto indispensabile è offerto da madre natura. Prendi l’abitudine di raccogliere dei fiori freschi o fai tesoro di quei rami dalla forma particolare trovati in pineta o sulla spiaggia. Se tutto questo ti sembra troppo faticoso, limitati a scegliere dei pezzi di design in legno naturale (un appendiabiti o una lampada andranno benissimo) e punta su una decorazione green che non richieda il pollice verde. Gli articoli della linea Plantation, ad esempio, regaleranno alla tua mansarda un tocco naturale senza sforzi, perché le leggi dell’idroponica faranno il lavoro sporco al posto tuo.

4. Arredi magici: via il camino fuori dal cappello!
Arredare una mansarda è più divertente se hai un vero camino a disposizione, altrimenti puoi sempre ripiegare su uno finto. In commercio ne esistono di varie fogge e misure, concepiti per adattarsi agli stili di arredamento più disparati. Accompagnalo a uno specchio, che darà l’illusione di profondità e per delle notti magiche, sistema sul ripiano e a terra un po’ di candele e di lanterne.

5. Illuminazione sì ma di design

lampada a muro​​​​​​​​​​​​​​Eglooh - Cappero by Tooy

La mansarda apparirà più sofisticata ed esclusiva, se sceglierai un’illuminazione di design. Preferisci le lampade a parete a quelle sospese e mixale a delle piantane dalle linee snelle ed eleganti. Tra le nostre proposte troverai Cappero by Tooy, che oltre ad illuminare con stile l’ambiente è anche un pratico appendiabiti. Cinque colori per cinque mood diversi, tutti da scoprire! 

6. Ordine, ordine e ancora ordine
Se non lo fai già, inizia a pensare alla tua mansarda come la camera di quando eri ragazzo/a: il disordine verrà severamente punito! In gioco c’è l’intera percezione della tua casa, che rischia di essere alterata dai  troppi oggetti fuori posto. Fai di “less is more” il tuo mantra quotidiano e limita le decorazioni al minimo indispensabile. Pochi pezzi ma strategici è bene, un’accozzaglia di souvenir, statuine del rigattiere e sculture africane è male, molto male.

7. Tessili mon amour! Il gioco dei cuscini

Eglooh - Cuscini Glamour

Che sia grande o piccola, una casa deve essere soprattutto vivibile e i cuscini aiutano a sentirsi accolti e coccolati. Sceglili per ultimi e fa attenzione che non facciano a pugni con tenda e divano. Gioca con le fantasie e i colori per portare un po’ di brio in salotto.

8. Crea ambienti “mobili” con i paraventi
Crea delle pareti mobili attraverso divisori di design, il risultato non sarà definitivo e potrai resettare il tutto all’ occorrenza. In altre parole: un’orda improvvisa di amici e parenti sta per arrivare? Niente mutuo al ristorante, lo spazio per un lungo tavolo “di fortuna” salterà fuori.

9. Vivi con la testa tra le nuvole!

Ph. Pinterest

Una scelta azzardata ma di sicuro effetto è quella degli arredi sospesi. Via libera, quindi, a mensole, divani e poltroncine anche in mansarda, perché vivere a pochi palmi da terra è possibile anche qui. 

10. Ottimizza gli spazi
Quando si lotta con lo spazio a disposizione, anche un centimetro può fare la differenza. Sfrutta le pareti senza affollarle, ricorrendo a mensole e pensili. Scegli elettrodomestici a scomparsa e porte scorrevoli, così facendo ne guadagnerai in spazio ed abitabilità.

Ti abbiamo suggerito 10 idee per arredare la mansarda nonostante gli spazi ridotti, indicandoti tra gli altri anche alcuni articoli che troverai sul nostro e-shop. Quale ti è piaciuta di più? Raccontacelo in un commento e poi lasciati ispirare dallo stile di Eglooh! 
Se ancora non lo hai fatto, iscriviti alla nostra newsletter, ti terremo aggiornato su news e promozioni e potrai approfittare di sconti dedicati. Cosa aspetti?




Iscriviti alla newsletter!


Share