5 consigli su come arredare l’ingresso di casa

8th March
Share
 

Come arredare l'ingresso in modo strategico e funzionale per regalarti una marcia in più quando rientri stanco la sera? 
Varcare la soglia di casa dopo un’intensa giornata di lavoro fa parte di quelle gioie pure e semplici della vita. L’ideale sarebbe lasciare i problemi sul pianerottolo, appendere le proprie preoccupazioni all’ingresso e godersi l’intimità e il calore della propria casa. 

Qui di seguito ti forniremo 5 consigli utili su come arredare l’ingresso di casa al meglio, perché questa zona spesso trascurata è, in realtà, un luogo chiave della propria abitazione dato che accoglie i suoi inquilini ed eventuali ospiti, fornendo una prima, importantissima impressione.

 

1. Non farti mancare un portaombrelli.
Questo complemento di arredo può essere sistemato sul pianerottolo così come all’ingresso. La sua presenza è indispensabile sia per evitare quelle spiacevoli goccioline sui pavimenti immacolati di casa, sia per dare l’impressione di essere, effettivamente, ben organizzati.
In un ambiente moderno, ad esempio, il Portaombrelli Basket e il Portaombrelli Molla sarebbero perfetti, grazie alle loro geometrie divertenti e al design accattivante ed originale.

Basket di Pezzani - Portaombrelli di design in acciaio verniciato
Molla di Pezzani - Portaombrelli di design in acciaio verniciato
 

2. Gioca con gli appendiabiti.
Un appendiabiti può ricoprire un ruolo essenziale nell’arredamento dell’ingresso di casa, in quanto assolve a una funzione sia pratica, tenendo in ordine i vari soprabiti, che estetica, se scelto con gusto.
Nel nostro e-shop troverai una selezione di proposte interessanti, tra le quali spiccano per originalità le lampade appendiabiti come la Lampada da terra Frilly e la Lampada da parete Cappero che vantano una duplice funzionalità, oltre che una magnifica resa estetica.

Cappero di Tooy | Lampada da parete a led, appendiabiti, forma a calice
 

3. Usa una consolle per raccogliere l’essenziale.
Questa tipologia di mobile è spesso dotata di pratici cassetti all’interno dei quali potrai comodamente riporre diversi oggetti. 
In alternativa, potrai sfruttare il ripiano per far posto a un centrotavola in cristallo o in ceramica oppure a una scatola in stile shabby-chic, che utilizzerai come pratico svuotatasche.

4. Scegli un tappeto che parli di te e racconti lo stile della tua casa.
Soprattutto nel caso in cui l’ingresso non sia separato dalla zona giorno, un tappeto è un elemento immancabile. 
Per un effetto sobrio ed elegante potresti optare per il Tappeto Lego mentre, per un risultato più vivace e colorato, i tappeti Pissarro e Dodò saranno perfetti.

Lego di Eglooh | Tappeto in viscosa lavorato a mano, design moderno
 
Dodò di Eglooh | Tappeto in lana lavorato a mano, design moderno, turchese nero e bianco
 

5. Sistema uno specchio all’ingresso.
Ѐ un accorgimento che ti permetterà di creare l’illusione di uno spazio più ampio e regalerà luminosità e carattere alla tua casa. Senza contare l’enorme vantaggio di poter fare un rapido controllo visivo al proprio outfit prima di uscire.

 

In conclusione, ti abbiamo fornito 5 consigli su come arredare l’ingresso di casa, illustrandoti i vantaggi di alcuni elementi d’arredo come il portaombrelli, un prezioso alleato, soprattutto nelle giornate uggiose.

Su Eglooh, e-commerce specializzato in arredamento e design, troverai numerosi articoli che potranno servirti per organizzare al meglio l’ingresso

Inoltre, iscrivendoti alla Newsletter potrai approfittare di promozioni e sconti a te riservati.
Cosa aspetti? Cerca l’ispirazione tra gli articoli disponibili e facci sapere in un commento quale ti convince di più.

 

 




Iscriviti alla newsletter!


Share