Arredo giardino: come osare per avere un’esplosione di colori!

8th October
Share

Si fa presto a dire ‘arredo il giardino’: in realtà, questo semplice imperativo, apparentemente innocuo, cela tutta una serie di magagne da sbrogliare e, soprattutto, richiede una fase di studio accurato e attenta riflessione.

Non basta, infatti, selezionare i pezzi giusti e disporli in modo funzionale ed esteticamente gradevole ma, per rendere unico il proprio giardino. occorrerà personalizzarlo, conferendogli quel tocco in più che solo un perfetto padrone di casa può dargli.

Ad esempio, un aspetto che spesso si sottovaluta è l’importanza delle decorazioni e della scelta dei colori. In tal senso, un valido aiuto arriva sia dall’universo del riciclo creativo, fonte inesauribile di idee fai da te per decorare il proprio giardino, che da quello dell’outdoor living design, grazie a prodotti vivaci e coloratissimi.

Quest’ultimo settore propone, infatti, articoli dalle sfumature sgargianti capaci di realizzare una vera e propria esplosione di colori in giardino: via libera, dunque, a salottini all’aperto colorati, sdraio e poltroncine dai colori accesi. Il trucco è non aver paura di osare, mixando liberamente i toni ed esprimendo al meglio la propria personalità.

Ma quali colori scegliere per arredare il proprio giardino e come combinarli? Trattandosi di un ambiente all’aperto, infatti, la luce sarà giudice o complice, mettendo in risalto le tinte prescelte ed evidenziandone le varie tonalità.

Nella selezione si potrà tenere conto non solo del risultato estetico, ma anche degli effetti del colore sul benessere della persona.

In giardino, è consigliabile evitare l’uso esclusivo del giallo, utilizzato principalmente nei luoghi in cui la luce naturale è scarsa, preferendogli il verde, il blu o il rosso.

Il primo è simbolo di vita, equilibrio e armonia e ha un effetto calmante e riequilibrante, ideale per creare un’atmosfera di assoluto relax. Il verde può essere utilizzato in gradazioni differenti o in contrasto con il rosa e il rosso; inoltre, è perfetto con i colori neutri come il crema e il grigio perla ma anche in abbinamento al blu e al giallo (verde abete e blu scuro, verde oliva e blu marine, verde muschio e giallo oro).

Il blu, invece, è un colore che rigenera e ispira, favorendo il pensiero e la comunicazione; può essere abbinato al bianco ma anche all’arancione, al giallo e al rosso.

Quest’ultimo è simbolo di energia, vitalità ed è in grado di facilitare le decisioni. I più estrosi potranno abbinarlo al rosa o al turchese mentre, i più prudenti potranno optare per accessori (cuscini, tendaggi, tovaglie, vasi e lampade) in questa tonalità.

Se il budget è ridotto il riciclo creativo offre la possibilità di realizzare da sé i propri accessori. Tra le idee fai da te per decorare il giardino la più gettonata è quella delle lanterne ricavate a partire da lattine e barattoli che, una volta forati, possono ospitare graziose candele creando una magica atmosfera. Di sicuro effetto le bottiglie di vetro trasformate in torce hawaiane: pochi semplici passaggi per un’illuminazione originale. Infine, anche far germogliare un divano in giardino o trasformare il tuo vecchio letto a castello in un rifugio per osservare le stelle potrebbe rivelarsi un’idea vincente.

In conclusione, abbiamo visto insieme come colorare il proprio giardino non sia un’impresa impossibile: basta scegliere le combinazioni cromatiche più adatte e accessori vivaci ed estrosi, attingendo, se possibile all’universo del riciclo creativo.

Eglooh è un negozio d’arredo online dove troverai un’ampia gamma di prodotti perfetti per il tuo giardino perché super colorati e di ottima qualità. Per rimanere sempre aggiornato sugli articoli del nostro blog, ricevendo sconti e promozioni riservate, iscriviti alla nostra Newsletter.

Prima di andare lasciaci un commento per raccontarci quale combinazione cromatica o idea fai da te hai già scelto o sceglierai!




Iscriviti alla newsletter!


Share