Il sottomano: più che un accessorio uno stile d’ufficio

14th September
Share

Se una scrivania in disordine è segno di una mente disordinata, di cosa sarà segno allora una scrivania vuota? Non abbiamo bisogno dell’acume di Albert Einstein per capire che esiste una corrispondenza tra la nostra mente e lo spazio in cui concepiamo le nostre idee.

Ecco perché diventa indispensabile che il luogo di lavoro, che sia esso un ufficio o uno studio, sia accogliente, funzionale e ben illuminato.

scrivania con sottomano pelle

La scrivania, in particolare, gioca un ruolo essenziale: è la culla dei nostri pensieri, la compagna fedele di interminabili sessioni di lavoro, la banchina dove attraccare quando ci sentiamo pressati e minacciose scadenze gravano su di noi. Perché allora non valorizzare questo spazio? Le proposte in commercio per arredare la scrivania sono numerose e puntano a ottimizzare gli spazi e a velocizzare il processo di lavoro, tenendo tutto ciò che occorre a portata di mano.

sottomano

Ed ecco che un sottomano potrebbe essere la soluzione giusta per personalizzare e organizzare al meglio la postazione di lavoro. Si tratta di un accessorio utile e versatile che ti permetterà di proteggere il ripiano della scrivania da graffi e urti regalandole un aspetto curato e ordinato.

Ma cos’è un sottomano? Il sottomano è uno di quei complementi d’ arredo per l’ufficio al quale magari non avevi ancora pensato ma che, una volta scoperto, ti farà domandare: come ho fatto finora a vivere senza? Si tratta di un accessorio di forma rettangolare, disponibile in vari materiali e che può assolvere a diverse funzioni.

Nella versione ‘a tavola’ protegge e personalizza il piano da lavoro quando, ad esempio, occorre compilare o firmare documenti, mentre in quella ‘a cartella’ può anche contenere materiale utile allo svolgimento della propria attività.

 

La scelta del materiale è cruciale poiché dovrà essere in linea con l’arredamento generale della stanza in cui verrà collocato. La pelle, ad esempio, è un evergreen e si rivela l’opzione perfetta per un ambiente classico ed elegante. Un sottomano di pelle o cuoio, infatti, conferirà un tocco vintage alla scrivania rendendola al contempo vissuta e autorevole.

L’ecopelle, invece, offre una maggiore libertà d’uso in quanto si adatta perfettamente anche a contesti più moderni, soprattutto se scelta in tonalità accese che porteranno una ventata di allegria all’interno dell’ambiente.

Se invece si è alla ricerca di una soluzione più pratica ed economica si potrà optare per un sottomano in vinile o plastica.

scrivania con sottomano

Qualora fossi indeciso su che tipo di materiale scegliere ti suggeriamo il tecno cuoio che coniuga fascino, resistenza e durata nel tempo. Tuttavia, non esiste un materiale migliore o peggiore: il consiglio è quello di lasciarsi guidare dal proprio gusto personale, tenendo sempre conto dello stile complessivo dell’ufficio e affidandosi a marche note o che comunque si siano guadagnate una buona reputazione.

 

Inoltre, il valore aggiunto del sottomano è la possibilità di sceglierlo anche in una versione più accessoriata con blocco appunti, calendario per presa appuntamenti e/o porte USB integrate da collegare comodamente al notebook o al pc.

Un’idea in più potrebbe essere quella di personalizzare la copertina del tuo sottomano con un’incisione, una serigrafia o, pubblicizzando la tua attività.

 

In conclusione, abbiamo richiamato la tua attenzione su un accessorio spesso trascurato ma incredibilmente utile come il sottomano, mostrandoti una breve panoramica dei materiali più utilizzati e consigliandoti sulla scelta.

Su Eglooh, e-commerce specializzato in arredamento, troverai una selezione accurata di sottomano che potrebbe includere la soluzione giusta per il tuo studio o ufficio.

 

Se questo articolo ti è sembrato utile o interessante iscriviti alla nostra newsletter così da leggerne altri e ricevere promozioni a te dedicate.

Prima di andare però non dimenticare di dirci quale materiale o modello di sottomano sceglieresti per la tua scrivania. Ma soprattutto trovi sia un accessorio indispensabile o sei un convinto sostenitore del nude look? Faccelo sapere in un commento!




Iscriviti alla newsletter!


Share